____________________________________________________________________________________________________________

Pasticciando in cucina e non solo......

Ecco, questo dovrebbe essere il titolo del mio blog ma..... inizialmente era nato solo pensando alla cucina e invece poi......
Se scorrerete tra i vari post vi renderete conto che parlo anche di altro.
Momenti di vita, di piccole cose che fanno parte delle mie giornate, sia quotidiane che occasionali.
Ho ripreso in mano l'uncinetto, dopo circa 20 anni, non che fossi brava ma ...... qualcosina facevo.
Era finito nel dimenticatoio e adesso è tornato tra le mie mani.
Ogni tanto creo ( moooolto raramente) qualcosina di ricicloso e mi piace fare/sperimentare tutto questo... uncinetto, riciclare, cucinare, decorare torte....insomma.....tante piccole cose che mi danno soddisfazione e che se il tempo me lo permetterà cercherò di postare quello che riesco a creare, che sia di cucina o no, per condividerlo con voi.
Questo per dirvi di non aspettarvi solo ricette ma un pò tutto quello che alla mia testolina viene in mente di fare ^_^
Ho scritto anche troppo, chissà se voi visitatori siete arrivati a leggere fino a qui, vi auguro buona navigazione tra i vari post e spero che troviate qualcosa che possa interessarvi ^_^
Grazie per la visita ^_^

domenica 11 ottobre 2009

Compleanno cognato genoano

Ecco qui.... questa è la torta rettangolare che ho fatto con la "teglia fai da te" , pan di spagna bagnato con latte, farcito con crema chantilly e ricoperta di panna, la cialda era di pasta di zucchero.
L'ho fatta il 26 settembre per il compleanno di mio cognato che è un genoano sfegatato ^_^
Per il disegno ho cercato su internet, l'ho modificato con un programma on-line trasformandolo in "bozza a matita" e l'ho stampato.
Ho fatto una sfoglia di pasta di zucchero, ho coperto con della pellicola da cucina e ho adagiato il disegno e, con una punta tonda ( io ho usato le bacchette-posate che usano i cinesi) , ho passato tutti i contorni del disegno calcando leggermente per imprimere il disegno sulla pasta di zucchero.
Ho ripassato subito la sagoma con il pennarello alimentare nero e ho lasciato asciugare.
Quando era asciutto ho finito di colorarlo e posizionato sulla torta.
Poi, stanca di litigare con la panna, per addomesticarla e renderla più soda, invece di usare quella polverina famosa, ho usato una percentuale di panna vegetale, per essere precisi il 20%.
In un litro di panna 800 ml erano panna fresca e 200 ml panna vegetale.
Risultato ok, nessuno se n'è accorto ed è piaciuta.

Areagratis host



Areagratis host
Mio cognato non l'avrebbe nemmeno voluta mangiare per non tagliarla ^_^

2 commenti: